Carceri: Spp, mettere obbligo vaccinale anche per detenuti

141 Visite

“Perche’ nessuno e soprattutto i tanti Garanti dei detenuti hanno pensato all’obbligo vaccinale per i detenuti? Eppure i numeri di diffusione del contagio sono chiari e tutti sanno che almeno un terzo della popolazione carceraria ha gravi problemi di salute e quindi e’ piu’ esposta al rischio”. Lo afferma il segretario generale del Sindacato polizia penitenziaria (Spp), Aldo Di Giacomo . “Soprattutto nelle carceri di Campania, Sicilia, Puglia si concentra il piu’ alto numero di nuovi focolai di Covid che con l’obbligo vaccinale solo per il personale penitenziario non sara’ possibile circoscrivere. O forse – e’ l’interrogativo di Di Giacomo – si pensa di puntare sulla diffusione della pandemia per soffiare sulla richiesta liberi tutti? Non puo’ essere certo il Green pass nei penitenziari a prevenire il rischio se l’obbligo non viene esteso a tutti, a cominciare dai familiari e dagli avvocati dei detenuti”. Secondo il segretario generale del Sindacato polizia penitenziaria “l’obbligo vaccinale per i detenuti non e’ necessario solo a prevenire la diffusione del contagio ma a prevenire nuove rivolte di cui non mancano i primi segnali allarmanti”.

Promo