Truffe telefoniche ad anziani tra Sava e Avetrana

[epvc_views]

Nella zona di Sava e Avetrana, in provincia di Taranto, si stanno verificando continue truffe telefoniche ai danni degli anziani. Questi malintenzionati prendono di mira soprattutto donne anziane, tra i 71 e gli 87 anni, che si trovano sole in casa. La situazione è preoccupante e richiede attenzione da parte delle autorità e della comunità.

Come difendersi dalle truffe telefoniche?

Ecco alcune misure che gli anziani possono adottare per proteggersi:

Mantenete sempre un atteggiamento critico quando ricevete chiamate da numeri sconosciuti. Non fornite mai informazioni personali o finanziarie al telefono.

Se ricevete una chiamata sospetta, verificate l’identità dell’interlocutore. Chiedete il nome, l’azienda di appartenenza e un numero di riferimento. Non abbiate fretta di rispondere.

 Utilizzate le funzioni di blocco o filtraggio disponibili sui telefoni fissi e cellulari per evitare chiamate indesiderate.

 Parlate con i vostri familiari o amici di eventuali chiamate sospette. Condividete le esperienze e imparate insieme a riconoscere le truffe.

 Se subite una truffa telefonica, segnalatela alle autorità competenti. Questo contribuirà a prevenire futuri attacchi.

Ricordate che nessuna istituzione seria vi chiederà mai di fornire dati sensibili o di effettuare pagamenti tramite telefono. La vostra sicurezza è importante, quindi siate sempre vigili e informati.

 Photo: ModenaToday

News dal Network

Promo