Sulla rete idrica del quartiere Paolo VI di Taranto il servizio idrico è nella normalità

[epvc_views]

Dai canali di controllo di Acquedotto Pugliese (AQP) non emergono e risultano criticità nel quartiere Paolo VI di Taranto sull’erogazione idropotabile. La pressione nelle reti è tale da garantire la normalità del servizio: rispetto alla minima di 0,5 atmosfere, prevista dalla Carta dei servizi, si attesta attualmente a più del doppio. Il monitoraggio è costante al pari degli interventi di regolazione sulle reti per garantirne l’efficienza.

AQP, nel ricordare che eroga il servizio al contatore – garantendo normalmente una pressione superiore alla minima – invita gli amministratori di condominio e i singoli proprietari di immobili a provvedere alla verifica ed eventualmente alla installazione di adeguati impianti di autoclave, che assicurino l’erogazione in tutti i punti dello stabile, anche i più lontani e alti rispetto al contatore, e che rispondano alla normativa vigente.

L’assenza potrebbe infatti causare disagi ai piani superiori degli stabili. Per impianto idoneo si intende un sistema di autoclave (costituito da pompa e serbatoio o da booster) posizionato al piano terra, dato che l’installazione ai piani alti o, peggio, sui solai degli stabili, non è sufficiente ad assicurare l’erogazione idrica.

News dal Network

Promo