Archivio comunale, Di Gregorio (PD): preoccupano le notizie di chiusura

[epvc_views]

Dichiarazione stampa del consigliere Vincenzo Di Gregorio (Pd)

«Preoccupano le notizie riportate dalla stampa in ordine alla chiusura dell’Archivio comunale di Taranto, autentico scrigno della storia cittadina. Al suo interno, infatti, sono custoditi atti e documenti che scandiscono le scelte, le decisioni, gli interventi effettuati anche in epoca antecedente l’Unità d’Italia. La nostra storia, la storia di un’intera comunità, è custodita in quei faldoni che si trovano attualmente in un capannone industriale dell’ex Cisi, al quartiere Paolo VI.

Le difficoltà segnalate riguarderebbero la mancanza di un adeguato sistema antincendio. Un problema non di poco conto considerato la natura cartacea del materiale conservato nell’Archivio. Quella di Paolo VI, come altre in precedenza, è una sistemazione temporanea. La questione va, quindi, risolta a monte, individuando una sede permanente per l’Archivio.

Dal Comune di Taranto ci attendiamo che risolva tempestivamente i problemi segnalati dalla stampa e che provveda alla riapertura della struttura, restituendo alla collettività un importante servizio. Ma soprattutto attendiamo l’individuazione di  una sede idonea e definitiva che consenta non solo la custodia e la conservazione dei documenti, ma anche la catalogazione e la consultazione secondo moderni standard tecnologici».

News dal Network

Promo