Sanità, Perrini: “Ospedale Grottaglie, diabetici a rischio assistenza”

[epvc_views]

Il vicepresidente della Commissione sanità e consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini, ha presentato una richiesta di audizione del presidente Emiliano nella sua  veste di assessore alla sanità:
 
 
Una premessa doverosa: il diabete è una malattia cronica caratterizzata dalla presenza di elevati livelli di glucosio nel sangue ed è dovuta a un’alterata quantità o funzione dell’insulina. I diabetici hanno diritto ad un’adeguata assistenza e cura. Per questo lo scorso novembre presentai un’interrogazione urgente all’assessore alla Sanità per sollecitare la prescrizione e la rimborsabilità dei sensori glicemici di ultima generazione. Nel frattempo, in Consiglio regionale approvammo all’unanimità, un emendamento, per l’erogazione gratuita dello spray salvavita Baqsimi per i minori con diabete di tipo 1 e adulti con diabete mellito in terapia intensificata.
Ad oggi, però, nell’ospedale San Marco di Grottaglie è operativo il centro per l’impianto dei microinfusori ma allo stesso tempo mi giungono quotidianamente segnalazioni di diabetici tarantini che segnalano l’impossibilità di prenotare e stabilire con certezza una visita di controllo. Inoltre all’interno non è più possibile effettuare day-hospital, i trattamenti (difficilmente reperibili) di Liraglutide o semaglutide sono a pagamento ed hanno un costo di circa 288 euro a carico del paziente, tutte le visite sono disponibili a pagamento con lunghi tempi di attesa, ciò genera disagio ai pazienti e alle famiglie monoreddito”.

“Ricordo a tutti che la legge 115/1987 stabilisce all’articolo 3 che le Regioni, tramite le Asl, provvedono a fornire gratuitamente ai cittadini diabetici, oltre ai presidi diagnostici e terapeutici, anche altri eventuali presidi sanitari ritenuti idonei, allorquando vi sia una specifica prescrizione e sia garantito il diretto controllo dei servizi di diabetologia. L’esenzione da ticket è ulteriormente assicurata dal Decreto 28/5/1999 che include il diabete mellito fra le patologie croniche e invalidanti e dalla legge 449 del 27/12/1998, le quali, combinate insieme, esonerano il cittadino diabetico dall’onere della partecipazione alla spesa per visite ed esami fondamentali.
Comprendendo la preoccupazione dei pazienti affetti da diabete, ha protocollato un’interrogazione urgente al Presidente della Regione Puglia, che detiene la delega alla  Sanità, Michele Emiliano, al  fine di ottenere chiarimenti nel più breve tempo possibile e sperando che si proceda nell’avviare non solo dei massicci piani di investimento per prevenire l’insorgenza, ma soprattutto nel  rivedere l’approccio organizzativo dell’Ospedale San Marco di Grottaglie, al fine di mettere i cittadini in condizione di poter monitorare il  loro stato di salute e aiutarli a gestire le problematiche che quotidianamente vivono”.

News dal Network

Promo