Porto di Taranto: due navi approdate in contemporanea nello scalo marittimo pugliese

[epvc_views]

l Porto di Taranto ha raggiunto un traguardo significativo nella sua storia marittima. Per la prima volta, due grandi navi da crociera hanno attraccato contemporaneamente al Molo San Cataldo, segnando un momento di grande importanza per lo sviluppo del traffico crocieristico nella regione.

Il 30 giugno 2024, la Fascinosa di Costa Crociere e la Mein Schiff 5 di TUI sono state accolte con entusiasmo al porto. La Fascinosa ha attraccato sul lato di ponente, mentre la Mein Schiff 5, al suo primo approdo a Taranto, ha ormeggiato sul lato di levante.

Questo doppio accosto è stato reso possibile grazie alla sinergia tra l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio (AdSP) e la Capitaneria di Porto. Le operazioni sono state coordinate dalla stazione appaltante SOGESID S.p.A., che ha eseguito interventi di manutenzione straordinaria per ripristinare le quote dei fondali sul lato levante del Molo San Cataldo.

La banchina di levante, precedentemente inutilizzabile a causa degli interrimenti, è stata oggetto di lavori di rettifica e dragaggio. Questi interventi, completati nel 2021, hanno permesso l’allungamento della banchina fino a 360 metri e un pescaggio di 8,5 metri, rendendola idonea ad accogliere navi da crociera di grandi dimensioni.

L’arrivo simultaneo delle due navi rappresenta un nuovo capitolo per il Porto di Taranto, che si afferma sempre più come un punto di riferimento nel panorama crocieristico del Mediterraneo. Il presidente dell’AdSP del Mar Ionio, Sergio Prete, ha espresso grande soddisfazione per il traguardo raggiunto, sottolineando l’importanza del lavoro di squadra e del continuo dialogo con le imprese coinvolte.

Questo evento non solo rafforza la posizione del Porto di Taranto nel settore delle crociere, ma ha anche un impatto positivo sull’economia locale. L’afflusso di turisti contribuisce a promuovere le bellezze della città e della regione, offrendo nuove opportunità di crescita per il settore turistico e commerciale.

In conclusione, il doppio accosto delle navi da crociera al Porto di Taranto segna un passo importante verso un futuro di sviluppo e prosperità per lo scalo marittimo pugliese.

Photo: Corriere di Taranto 

News dal Network

Promo