Nuoto: Benedetta Pilato stabilisce un nuovo record italiano nei 100 metri rana e si prepara per le Olimpiadi di Parigi 2024

[epvc_views]

La giovane nuotatrice italiana Benedetta Pilato ha fatto parlare di sé al Trofeo Settecolli 2024, dimostrando una forma olimpica eccezionale. Nella gara dei 100 metri rana, ha stabilito il nuovo record italiano con un tempo di 1’05’‘44, superando il primato precedente detenuto da Arianna Castiglioni. Questa prestazione la colloca al quinto posto a livello mondiale quest’anno. Pilato ha gestito le batterie del mattino e poi ha tirato fuori il grande tempo nel pomeriggio, resistendo al tentativo di rientro della britannica Angharad Evans, che è arrivata seconda in 1’05’‘91. Martina Carraro ha completato il podio con un tempo di 1’06’’431.

La nuotatrice ha dichiarato: “Sapevo di essermi allenata bene e tanto. Il tempo è frutto di quanto fatto in questi mesi, ho ancora tanto da dare. E pensare che queste gare non le abbiamo preparate al 100%, è un grande punto esclamativo.” La sua determinazione e il suo talento la rendono una delle atlete italiane da tenere d’occhio alle Olimpiadi di Parigi.

Inoltre, Simona Quadarella ha brillato vincendo i 1500 stile libero con un record dei campionati, mentre Thomas Ceccon è l’unico a scendere sotto i 53 secondi nei 100 stile libero maschili. Ginevra Taddeucci ha ottenuto il diritto di partecipare alla prova olimpica di fondo con il suo tempo di 16’08’’65 nei 1500 metri.

Benedetta Pilato, con la sua performance straordinaria, ha dimostrato di essere pronta per affrontare le Olimpiadi e di essere una delle speranze italiane per il podio a Parigi 2024.

News dal Network

Promo