Proroga Ima per lavoratori portuali di Taranto. Galante: “Notizia importante”

[epvc_views]

 “Il Movimento 5 Stelle da tempo segue la vertenza dei lavoratori portuali di Taranto. Grazie a un emendamento al Dl Coesione, a prima firma del vicepresidente Mario Turco, approvato in Commissione Bilancio del Senato, sarà possibile prorogare l’indennità di mancato avviamento al lavoro (Ima) per questi operatori portuali con uno stanziamento di 6,6 milioni di euro”. Lo dichiara il capogruppo del M5s Marco Galante.

L’emendamento estende per ulteriori nove mesi il termine finale di possibile operatività delle agenzie per la somministrazione del lavoro nel porto e per la riqualificazione professionale, previste da una disciplina transitoria decorrente dal 1° gennaio 2017 per i porti contraddistinti da particolari stati di crisi aziendale.

“Parliamo – continua Galante – di un segnale importante  per i 328 lavoratori ex TCT ad oggi iscritti all’Agenzia del Lavoro Taranto Port Workers Agency srl. Chiederò un’audizione in Commissione Attività Produttive sulla questione perché abbiamo massima attenzione a tutti i livelli per questi operatori che chiedono solo di poter tornare a lavorare e poter garantire un futuro alle loro famiglie”.

News dal Network

Promo