Detenuti sfidano magistrati in torneo di calcio a Taranto

[epvc_views]

I detenuti sfideranno i magistrati, ma anche gli agenti penitenziari e gli avvocati, nel quadrangolare di calcio che si svolgerà sabato 22 giugno, dalle ore 17.30, sul manto erboso dello stadio Erasmo Iacovone di Taranto.

Un evento a conclusione del progetto ‘Fuori…gioco!’, giunto alla settima edizione e finalizzato alla rieducazione dei detenuti attraverso lo sport.

Il torneo è stato presentato in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato, quali testimonial, Roberto Donadoni ex calciatore del Milan ed ex allenatore della nazionale italiana, e Renato Olive, ex calciatore, già capitano del Perugia e del Bologna, che nella stessa mattinata hanno incontrato i detenuti che saranno coinvolti nell’iniziativa.

Presenti, tra gli altri, anche il presidente di Aps Fuorigioco, il giudice, il presidente dell’associazione nazionale magistrati (Anm) sezione di Taranto, l’ispettore capo della polizia penitenziaria, il presidente dell’Ordine degli Avvocati.

 Il progetto, organizzato dall’Aps Fuorigioco con il patrocinio del Ministero di Giustizia, è iniziato a febbraio e in questi mesi ha visto realizzare nella casa circondariale di Taranto diverse attività per promuovere la cultura della legalità e i valori dello sport tra i detenuti.

La fase didattica ha previsto una serie di lezioni di aula all’interno del carcere, in cui sono state trattate tematiche riguardanti le tecniche e le tattiche di gioco, la giustizia sportiva, gli aspetti civili e penali relativi alla pratica sportiva, l’ordinamento federale e la traumatologia sportiva. (Fonte: Ansa)

News dal Network

Promo