Prevista ondata di caldo intenso in Puglia per la prossima settimana

[epvc_views]

La regione Puglia si prepara ad affrontare un’ondata di caldo intenso prevista per la prossima settimana, con temperature che potrebbero raggiungere e superare i 40 gradi Celsius in alcune zone. Le previsioni meteorologiche indicano che l’arrivo di un’alta pressione africana porterà un innalzamento significativo delle temperature, con condizioni di caldo estremo che potrebbero perdurare per diversi giorni.

Secondo gli esperti meteorologici, l’ondata di calore dovrebbe iniziare a farsi sentire già da lunedì, con un progressivo aumento delle temperature nel corso della settimana. Le zone più colpite saranno quelle interne della regione, come il Tavoliere delle Puglie e l’entroterra salentino, ma anche le aree costiere non saranno risparmiate, sebbene le temperature potrebbero essere leggermente mitigate dalle brezze marine.

Le temperature massime attese potrebbero raggiungere i 40-42 gradi Celsius nelle ore più calde della giornata, mentre le temperature minime notturne difficilmente scenderanno sotto i 25-27 gradi, creando condizioni di disagio soprattutto durante le ore notturne.

Le autorità sanitarie regionali hanno già diramato un avviso alla popolazione per adottare tutte le misure necessarie a prevenire i rischi legati al caldo eccessivo. Gli anziani, i bambini, le persone con malattie croniche e coloro che lavorano all’aperto sono particolarmente vulnerabili agli effetti negativi delle alte temperature.

Tra le principali raccomandazioni ci sono:

  • Evitare di uscire nelle ore più calde della giornata (dalle 11:00 alle 18:00).
  • Idratarsi adeguatamente, bevendo molta acqua e evitando bevande alcoliche o zuccherate.
  • Indossare abiti leggeri e di colore chiaro, preferibilmente in tessuti naturali come cotone o lino.
  • Utilizzare cappelli e occhiali da sole per proteggersi dai raggi solari.
  • Tenere le abitazioni fresche, chiudendo tapparelle e persiane durante il giorno e aprendo le finestre durante la notte per favorire la ventilazione.
  • Non lasciare mai persone o animali in auto parcheggiate, nemmeno per brevi periodi.

L’ondata di caldo potrebbe avere significativi impatti anche sull’agricoltura pugliese. Le colture più sensibili, come gli ortaggi e i frutteti, potrebbero subire stress idrico e termico, compromettendo la qualità e la quantità dei raccolti. Gli agricoltori sono invitati a monitorare attentamente le condizioni dei campi e ad adottare strategie di irrigazione più frequenti ma con quantità d’acqua controllate per evitare sprechi.

Inoltre, l’aumento della domanda di energia elettrica per l’uso intensivo di condizionatori e sistemi di raffreddamento potrebbe mettere sotto pressione la rete elettrica regionale, causando possibili blackout o interruzioni temporanee del servizio.

Le autorità locali e regionali sono in stato di allerta e stanno predisponendo piani di emergenza per affrontare l’ondata di caldo. Sono previsti aumenti dei controlli e delle misure di assistenza per le persone più vulnerabili, inclusi servizi di emergenza potenziati e la distribuzione di acqua e beni di prima necessità nelle aree più colpite.

 L’ondata di caldo intenso prevista per la prossima settimana in Puglia richiede un’adeguata preparazione e attenzione da parte di tutti i cittadini. Seguire le raccomandazioni e adottare misure preventive può contribuire a ridurre i rischi per la salute e a gestire meglio le sfide poste da questa emergenza climatica.

News dal Network

Promo