Botte e vessazioni alla sorella, 51enne arrestato nel Tarantino

170 Visite

Un 51enne di San Giorgio Jonico (Taranto) è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti nei confronti della sorella convivente, costretta a subire vessazioni, umiliazioni e violenze fisiche.

La denuncia è scattata dopo l’ultima aggressione da parte dell’uomo.

La malcapitata, che ha riportato lesioni dopo essere stata colpita con calci e pugni dal fratello, ha chiamato il 112 per chiedere aiuto.

E’ così emersa una storia di maltrattamenti in famiglia che si protraeva ormai da diverso tempo.

Il 51enne è stato condotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida. (Fonte: Ansa)

News dal Network

Promo