Taranto: travolto e ucciso capo gabinetto della Questura

143 Visite

Michele Viola, capo gabinetto della Questura di Taranto dallo scorso 6 aprile, ha perso la vita in un incidente stradale nel pomeriggio di domenica 2 giugno, intorno alle 18.30, sulla strada Statale 172 dei Trulli che collega Taranto a Martina Franca. 

Stando a quanto si apprende, l’incidente mortale si è verificato all’altezza dello svincolo per Statte: secondo una prima ricostruzione della tragedia, Viola era in sella alla sua bicicletta quando è stato investito da una Ford. Purtroppo, lo schianto è stato fatale, non c’è stato nulla da fare. Sul posto i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine. Nato a Reggio Calabria nel 1972, Michele Viola si era laureato in giurisprudenza nel 1997 e in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni nel 2005. Nel 2000 aveva ottenuto l’idoneità all’esercizio della Libera Professione Forense. (Fonte: AntennaSud).

News dal Network

Promo