Lavori allo Iacovone, Taranto gioca in casa a Castel di Sangro

66 Visite

 Il Taranto 1927 giocherà a Castel di Sangro le gare interne della prossima stagione di serie C.

La società rossoblù ha ufficializzato la richiesta per l’utilizzo dello stadio Patini all’amministrazione comunale.

Una scelta obbligata, a causa dei lavori che interessano lo stadio “Erasmo Iacovone” finalizzati all’assegnazione dei Giochi del Mediterraneo 2026. Il Taranto aveva bussato alle porte dei comuni limitrofi, senza ottenere risposte positive. Una strada si è aperta in Abruzzo, a Castel di Sangro, che ha concesso l’uso dello stadio per le gare casalinghe della prossima stagione 2024-2025 del campionato di serie C.

In caso di indosponibilità dello “Iacovone”, il Taranto emigrerà in Alto Sangro per giocare in casa. “Una soluzione che determinerebbe un’importante opportunità per l’economia della città, nonché un veicolo di promozione turistica per tutto il territorio”- rileva il sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso. La cittadina abruzzese diventa quindi la nuova capitale del turismo sportivo.

    Castel di Sangro è già la meta estiva del Napoli calcio per il ritiro pre campionato che quest’anno si svolgerà dal 25 luglio al 10 agosto. (ansa)

News dal Network

Promo