Taranto: sequestrate in Mar Piccolo reti pesca illegale in zona ripopolamento cavallucci marini

105 Visite

Ben tre reti da pesca illegali, per un totale di due chilometri lineari circa, sono state individuate e sequestrate da militari della Guardia costiera di Taranto per impedire il prelievo degli esemplari di cavalluccio marino, nati e allevati presso l’acquario di Genova, e rilasciati di recente nel secondo seno del Mar Piccolo. La capitaneria infatti ha innalzato i livelli di attenzione nella stessa area, per contrastare sul nascere ogni azione illecita finalizzata soprattutto alla cattura di tale iconica specie marina. E’ avvenuto durante il pattugliamento delle acque davanti al Molo dell’ex Idroscalo ‘Bologna’ della Scuola Volontari dell’Aeronautica Militare di Taranto, luogo in cui è stata costituita la micro riserva per il ripopolamento dei cavallucci.

Lo sgombero degli specchi acquei dalle reti posizionate da ignoti pescatori di frodo senza scrupoli ha sicuramento evitato, oltre che un’importante decimazione della presenza dei cavallucci, il potenziale depauperamento di tutte le altri specie marine che fanno parte del delicato, quanto prezioso, ecosistema del Parco Regionale del Mar Piccolo.

«È con grande gratitudine – ha scritto il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci in un messaggio al comandante e a tutto il personale della Guardia Costiera di Taranto- che esprimo il mio più sincero plauso per l’eccezionale operazione condotta nel Mar Piccolo. L’impegno, la tempestività e la dedizione dimostrati nel proteggere la nostra preziosa biodiversità marina, in particolare i cavallucci marini rilasciati di recente, sono un esempio di eccellenza e di servizio alla comunità. Il vostro immediato intervento – ha aggiunto – ha non solo salvaguardato questi delicati esemplari, ma ha anche preservato l’integrità dell’intero ecosistema del Parco Regionale del Mar Piccolo. Le azioni illecite non possono trovare posto nella nostra terra e grazie alla vostra vigilanza possiamo sperare in un futuro più sicuro e sostenibile per il nostro ambiente marino. La città di Taranto è fiera delle vostre azioni, confermatesi fondamentali – ha concluso Melucci – per il benessere della nostra comunità e per la tutela del patrimonio naturale che ci circonda». Rinaldo Melucci Sindaco di Taranto.

News dal Network

Promo