Taranto, sequestrati 6 kg di hashish: 22enne finisce in manette

87 Visite

La Polizia ha condotto un’importante operazione che ha portato al sequestro di un centinaio di panetti di hashish, per un peso totale di circa 6 chilogrammi. Il principale sospettato, un giovane tarantino di soli 22 anni, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’azione delle forze dell’ordine, in particolare dei Falchi della Squadra Mobile, è scaturita da un attento monitoraggio su un giovane tarantino, finora incensurato, sospettato di essere coinvolto in attività illecite legate allo spaccio di hashish. I poliziotti hanno notato i suoi frequenti spostamenti dalla sua abitazione a un garage nelle vicinanze, dove avvenivano scambi sospetti.

Dopo una perquisizione accurata, con l’ausilio della squadra cinofili della Polizia di Frontiera di Brindisi, è stata rinvenuta una grossa busta contenente circa 5 chili e mezzo di hashish, nascosta sotto un armadio sul balcone della casa del giovane. Ulteriori indagini hanno portato al ritrovamento di un altro mezzo chilo della sostanza stupefacente nel garage, insieme a tutto il necessario per il confezionamento.

Nella stanza da letto del giovane è stato anche recuperato un salvadanaio contenente circa 5mila euro, ritenuti provento dell’attività illegale di spaccio. Le indagini hanno rivelato che il giovane aveva acquistato la droga e il materiale per il confezionamento tramite una transazione online, approfittando di un’offerta “molto vantaggiosa” su un noto canale di messaggistica istantanea.

Dopo la trasmissione degli atti all’autorità giudiziaria competente, il giovane è stato arrestato e portato in carcere. (antennasud)

News dal Network

Promo