Bari: Foti, “in Antimafia Emiliano mette pezza peggio del buco”

59 Visite

«Nel corso dell’audizione alla Commissione antimafia, Michele Emiliano mette una toppa che è peggio del buco. Anziché chiedere finalmente scusa per l’inadeguatezza e l’inopportunità delle sue condotte, il presidente della Regione Puglia aggrava la sua posizione.

Sul caso Pisicchio – con un ragionamento contorto che forse non capisce neanche lui – dice che se avesse saputo dell’imminente arresto non lo avrebbe revocato, ma nulla dice sul messaggio che avrebbe inviato al predetto avvisandolo dell’evolversi della sua situazione giudiziaria. Sulla visita alla sorella del boss, invece, si giustifica dicendo che era solo andato a dirle ‘le regole le facciamo noi’ e, come se non bastasse, sottolinea che lo aveva fatto altre volte”. Così il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Tommaso Foti.

Secondo il presidente dei deputati di Fdi, “questa sua presa di posizione conferma la gravità di un retaggio culturale da cui occorre prendere le distanze. Non esistono ‘protettori’, non esistono ‘cavalieri oscuri’ esiste la legge, esistono le istituzioni ed esiste lo Stato che ha il dovere di proteggerci», conclude Foti.

News dal Network

Promo