Hashish nascosta in una lavanderia Self service di Grottaglie, denunciato

74 Visite

Gli agenti di Polizia del Commissariato di Grottaglie nell’ambito di alcune perquisizioni presso locali pubblici ed esercizi commerciali del centro cittadino – dove nelle settimane precedenti era stato notato un inusuale andirivieni di giovani – e grazie al cane antidroga dell’unità cinofila della Polizia di Frontiera di Brindisi, hanno rinvenuto in uno scaffale del retrobottega un borsone da calcio con all’interno un panetto di hashish del peso di circa 85 grammi ed un bilancino di precisione.

Gli accertamenti hanno così consentito ai poliziotti di constatare come la borsa sportiva era in uso al fratello del gestore che è stato rintracciato. Il successivo controllo in casa di quest’ultimo – un 29enne del posto – ha permesso di recuperare anche cinque grammi di marijuana e un grammo e mezzo di hashish ben nascosti in un frigorifero in disuso. Al termine dell’operazione, trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria competente, il giovane è stato denunciato in stato di libertà perché ritenuto presunto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

News dal Network

Promo