Fedez, la proposta del Codacons: “Insieme a Taranto per l’armistizio”

75 Visite

Il processo contro Fedez per calunnia verso il Codacons potrebbe finire prima ancora della prossima udienza. Il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha deciso infatti di accettare la proposta di armistizio avanzata ieri da Fedez tramite un giornalista presente all’udienza dinanzi al Tribunale di Roma e ha invitato il rapper “il prossimo 16 maggio a Taranto, davanti la sede dell’ex Ilva, per sollevare attraverso la sua notorietà il problema degli operai e dei cittadini di Taranto che continuano ad ammalarsi e a morire a causa dell’inquinamento prodotto dall’acciaieria”.

Lo comunica Rienzi stesso in un videomessaggio pubblicato sul sito del Codacons. “Questo sarebbe un gesto importante -dice il presidente del Codacons – Più di ogni raccolta fondi, per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulla necessità di conciliare meglio il diritto al lavoro con il diritto alla salute, partendo dal presupposto che la vita delle persone viene sempre prima del profitto economico”.

“Diamo appuntamento a Fedez per il prossimo 16 maggio a Taranto, quando il Codacons consegnerà a 30 operai che hanno subito danni sanitari a causa dell’acciaieria il risarcimento ottenuto in loro favore dalla nostra associazione, che ha rappresentato i lavoratori in una causa legale conclusasi con una piena vittoria”, conclude Rienzi.

News dal Network

Promo