Calcio Taranto, ricorso respinto: rimane la penalizzazione di -4 punti in classifica

92 Visite

Non è andato a buon fine il ricorso del Taranto. Resta, quindi, la penalizzazione di quattro punti in classifica (come riportato da Tarantobuonasera, che condanna i rossoblù all’ufficiale quinto posto. La prima tappa dei playoff sarà dunque contro il Latina, decimo nella regular season e battuto nell’ultimo turno di campionato per 1-2. La sentenza è stata emessa nel tardo pomeriggio di ieri dal Collegio di Garanzia, questa la motivazione che ha spinto a confermare la penalizzazione: “il club non ha provveduto, nei termini regolamentari e, dunque, entro il 18 dicembre 2023, al versamento delle ritenute Irpef relative al bimestre settembre ottobre 2023 per un importo complessivo pari a euro 55.242,30 e al versamento dei contributi Inps relativi al medesimo bimestre per un importo complessivo pari a euro 73.687,00”. Il Taranto, nel corso del processo, si è soffermato anche sulle spese di riparazione dello stadio Iacovone a seguito dell’incendio verificatosi in occasione del derby con il Foggia. Questa la nota del Comitato olimpico:

“La Prima Sezione del Collegio di Garanzia, all’esito dell’udienza tenutasi in data odierna e presieduta dal prof. avv. Vito Branca, ha respinto il ricorso presentato dal Taranto Football Club 1927 S.r.l. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), nonché contro la Procura Federale della FIGC, con notifica effettuata anche alla Procura Generale dello Sport presso il CONI, avente ad oggetto la richiesta di annullamento e/o di riforma, ai sensi degli artt. 54 e 62 del CGS CONI, previa sospensione cautelare ex art. 57, comma 2, lett. d), stesso Codice, della decisione della Corte Federale di Appello della FIGC n. 0109/CFA/2023-2024, depositata completa di motivazioni il 23 aprile 2024 e comunicata all’odierna istante in pari data, reiettiva del reclamo proposto dalla suddetta ricorrente avverso la decisione del Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare, n. 0177/TFN-SD-2023-2024 del 18 marzo 2024, che ha inflitto, a carico della società Taranto F.C. 1927 S.r.l., la sanzione della penalizzazione di 4 punti in classifica, da scontarsi nel corso della corrente stagione sportiva. Per l’effetto, è stata confermata la decisione impugnata”.



Photo: La Gazzetta dello Sport

News dal Network

Promo