Ex Ilva, Licheri (M5S): “Sanac a Cagliari, tenere alta l’attenzione”

77 Visite

 “Si aprono alcuni spiragli nella vertenza Sanac, lo stabilimento di Assemini già in amministrazione straordinaria a causa dell’assenza di commesse da parte di Acciaierie Italia”. Lo afferma la senatrice del Movimento 5 stelle in commissione Industria e attività produttive Sabrina Licheri.

“Una buona notizia- aggiunge- per le lavoratrici e i lavoratori dell’impianto sardo che dal 27 maggio ritorneranno a produrre, dopo che il forno Gibbons è stato fermo per due anni e mezzo, grazie all’invio di 570 tonnellate di refrattario da Taranto. Il riavvio consentirà di ridurre la cassa integrazione, e entro giugno dovrebbero rientrare al lavoro tutti i dipendenti. Un risultato raggiunto solo grazie a un lavoro incessante dei sindacati, dei lavoratori e delle forze politiche che hanno creduto fortemente sullo stabilimento sardo, ma non dobbiamo abbassare la guardia e, anzi, tenere viva l’attenzione sul sito soprattutto in relazione al destino dello stabilimento di Acciaierie Italia di Taranto”, conclude Licheri.

News dal Network

Promo