Bari: Pagano (Pd), “istituzioni e media piegate a esigenze elettorali della destra”

71 Visite

«Oggi la destra scrive un’altra pagina buia della nostra democrazia. Con la complicità, immagino involontaria, di alcune agenzie di stampa, distorce completamente il senso delle parole del Presidente Emiliano per attaccarlo ancora una volta frontalmente. La Commissione Antimafia diventa la gogna mediatica preferita dalla destra di Governo per le esecuzioni pubbliche degli avversari politici, a detrimento dell’altissimo ruolo e della storia di questo organo e di ogni buona regola di correttezza istituzionale.

Viviamo ormai in un contesto di pieno controllo dei media, in cui la macchina del fango può essere azionata a piacimento dalla maggioranza e le istituzioni possono essere piegate alle esigenze elettorali di una parte politica. Una vergogna assoluta per un Paese democratico e civile che finisce per occultare la storia personale e professionale di impegno antimafia di Michele Emiliano. Sì, perché siamo arrivati al paradosso che una persona che ha mandato in carcere centinaia di mafiosi e per questo ha rischiato la propria vita in diverse circostanze, debba essere oggetto della falsa propaganda di personaggetti di partiti politici che hanno avuto nel recente passato dirigenti e fondatori condannati in via definitiva per Mafia con la “M” maiuscola».

Così Ubaldo Pagano, deputato pugliese del Partito Democratico.

News dal Network

Promo