Confesercenti Puglia, De Venuto: ‘… occorre ragionare sui sistemi di prodotto’

60 Visite

Giancarlo De Venuto è il nuovo presidente di Assoturismo Assohotel Confesercenti Puglia. Esperto di turismo di lungo corso, il neo presidente, nel corso della sua investitura, ha tracciato la strategia che caratterizzerà il suo mandato politico.

«La coesione tra le varie anime associative è prioritaria per tracciare un percorso che porti ad affermare e realizzare un Piano di sviluppo turistico partendo da ciò che in questi ultimi anni è stato fatto’ –
ha spiegato De Venuto, il quale ha aggiunto che ‘la parola d’ordine è concertazione.  Ovvero: l’intesa negoziale tra i vari sindacati del turismo partendo dalle loro specifiche esigenze che – in alcuni casi potrebbero essere anche divergenti – porterebbe a realizzare lo sviluppo sistemico dei territori e delle singole attività che è alla base  dell’interesse generale’. Il superamento della crisi e della profonda incertezza degli ultimi anni si supera se si incomincia a ragionare sull’organizzazione dei sistemi di prodotto archiviando l’antica prassi della promozione dei singoli prodotti.

«‘Le politiche future di Assoturismo Assohotel Confesercenti Puglia – ha concluso De Venuto – sono chiare e definite: non si può creare una destinazione turistica soltanto con gli alberghi escludendo agenzie viaggi, guide turistiche, trasporti, cultura, folklore. La concertazione, per tornare al concetto iniziale, è la chiave di volta per il futuro’».

«Particolare attenzione riveste anche la qualità dei servizi offerti, a tal proposito ‘c’è l’impegno di organizzare la seconda edizione del corso per qualificare le professionalità turistiche – ha sottolineato Mario Landriscina, coordinatore Assoturismo  – organizzato in collaborazione con l’Università di Bari. Elevare il livello dell’ospitalità e dell’accoglienza aumenta il consenso per la nostra terra da parte dei viaggiatori e consente di guadagnare ulteriori fette di mercato».

News dal Network

Promo