Il 25 aprile a Taranto la “Rowing Endurance 2024-Porte dello Jonio Cup” –

91 Visite

 Si svolgerà a Taranto, giovedì 25 aprile, nell’incantevole scenario della città vecchia, la “Rowing Endurance 2024 – Porte dello Jonio Cup”. Si tratta di una gara di fondo su lance a 10 remi e gozzo nazionale che si disputerà su un percorso di 3100 metri. Campo di gara della competizione è il Mar Piccolo; le imbarcazioni dovranno compiere il periplo della città vecchia con partenza e arrivo dinanzi alla Pensilina Liberty. Prevista anche una gara folkloristica su gozzi a due remi. Numerosi gli equipaggi già iscritti tra cui uno proveniente da Malta. Oltre 200 gli atleti che parteciperanno. Partenza alle 9.30.

La manifestazione, giunta alla terza edizione, è organizzata dall’Asd Palio di Taranto, dal Centro commerciale Porte dello Jonio Nhood di Taranto e dalla Federazione Italiana Canottaggio a Sedile Fisso, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Taranto. “Rowing Endurance 2024” rinsalda lo stretto legame tra il capoluogo ionico e il suo mare, un tratto identitario fortissimo che iniziative di questo tipo contribuiscono a valorizzare e promuovere. Visitatori e turisti, infatti, potranno seguire le gare, dagli angoli più belli e suggestivi della città vecchia che regala panorami mozzafiato. Un’occasione di sport e turismo.

Piena soddisfazione per l’organizzazione della terza edizione viene espressa da Francesco Simonetti, presidente dell’Asd Palio di Taranto. «Siamo riusciti ancora una volta – dice – a far partecipare a questo evento Marinerie storiche da Sicilia, Abruzzo, Molise ed equipaggi stranieri provenienti da Malta. Si apre così la stagione agonistica della voga tradizionale a remi su imbarcazioni tipiche italiane. La regata sarà visibile gratuitamente dai bellissimi affacci sul mare che offre la nostra città vecchia. Ringrazio il direttore di Porte dello Jonio che ancora una volta ha creduto nella promozione del territorio attraverso questo evento unico per Taranto».

«Contribuire concretamente all’organizzazione di attività di grande prestigio come questa – aggiunge Mauro Tatulli, direttore del Centro commerciale Porte dello Jonio Nhood – per noi è motivo di grande soddisfazione ed è un modo per far sentire la nostra vicinanza al territorio che ci impegniamo ogni giorno a sostenere. Le persone sono il fulcro della nostra attività e di tutto ciò che facciamo. Vogliamo generare un circolo virtuoso affinché chi entra nel nostro centro commerciale abbia la percezione di trovarsi in uno spazio dinamico e multifunzionale, in grado di generare valore aggiunto per la comunità tarantina».

News dal Network

Promo