Cittadella della carità, Perrini: “La Regione apra un dialogo con la Fondazione per cercare soluzioni”

93 Visite

Richiesta di audizione del vicepresidente della Commissione Sanità e consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini:

«Sulla Fondazione Cittadella della Carità di Taranto, in questi anni, in qualità di vicepresidente della Commissione Sanità, sono intervenuto innumerevoli volte sia con interrogazioni che con richieste di audizione. Evidentemente non è stato sufficiente, per questo ancora una volta intervengo, con la richiesta di un’audizione, per tutelare i lavoratori e per verificare la possibilità di aprire un dialogo con la Fondazione che la gestisce, affinché si trovi una risoluzione per un bene prezioso del capoluogo ionico. L’unica cosa che non si può fare, infatti, è restare fermi di fronte ad una situazione del genere, soprattutto per ciò che rappresenta la Cittadella della Carità a Taranto.
Perciò continuerò a seguire la vicenda con la massima attenzione, assicurando sin d’ora tutta la mia disponibilità a collaborare affinché possa essere esperita ogni strada utile non solo per salvare la struttura ma anche e soprattutto per rilanciarne l’attività: il servizio sanitario tarantino non può fare a meno della Cittadella e dell’assistenza che eroga ai cittadini. Per questo questa mattina ho chiesto una audizione in Commissione Sanità dell’assessore alla Sanità, Rocco Palese, dell’assessore alle politiche per il lavoro Sebastiano Leo, del direttore del Dipartimento Salute, Vito Montanaro, del direttore generale Asl Taranto, Vito Gregorio Colacicco, del vescovo di Taranto, Ciro Miniero, e delle organizzazioni sindacali”.

News dal Network

Promo