Taranto: rissa tra studenti a fermata bus, giovane ferito, denunciato minorenne per lesioni

61 Visite

Un minorenne è stato denunciato da agenti del commissariato di Manduria, in provincia di Taranto, con l’accusa di lesioni personali in seguito alla rissa che si è verificata l’altro ieri mattina davanti alla fermata di un bus per il trasporto scolastico in piazza Vittorio Emanuele nella città messapica. Nel corso della violenta lite connessa probabilmente all’utilizzo del mezzo e a una questione di precedenza nella salita sullo stesso, ma riconducibile anche a precedenti insulti ricevuti recentemente dal presunto autore dell’aggressione, sono rimasti feriti tre minorenni di Maruggio.

Uno di loro è stato ricoverato prima all’ospedale ‘Giannuzzi’ di Manduria e poi al Santissima Annunziata di Taranto in codice rosso avendo riportato un sospetto trauma commotivo ma poi le sue condizioni sono diventate rassicuranti ed infatti è stato dimesso con prognosi di cinque giorni per alcune ferite al volto che sono state suturate. Le indagini, coordinate dalla Procura dei Minorenni, sono state svolte dalla Polizia di Stato che, grazie all’ascolto dei testimoni e all’analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona, ha potuto ricostruire la dinamica del litigio.

Da successivi accertamenti è emerso che i motivi che hanno spinto il presunto autore del gesto, poi denunciato in stato di libertà per lesioni personali, siano riconducibili a precedenti insulti ricevuti anche in un recente passato dagli altri ragazzi. Sia il presunto autore dell’aggressione che gli altri suoi coetanei coinvolti risultano, per quanto accertato, studenti senza particolari problemi caratteriali e tutti con assidua frequenza negli istituti scolastici del comune messapico.

News dal Network

Promo