Ex Ilva: per governo ‘no particolari criticità’ su prestito ponte da 320 milioni

72 Visite

Secondo quanto si apprende, durante l’incontro di ieri sera con i sindacati sulla vicenda ex Ilva il Governo ha riferito che “non ci sono particolari criticità” per quanto riguarda il prestito ponte da 320 milioni di euro necessario a garantire la continuità operativa dell’azienda. A tal proposito, una risposta definitiva da parte dell’Unione europea è attesa nelle prossime settimane. Per quanto riguarda la produzione, sono in corso le attività propedeutiche alla riattivazione dei forni 1 e 2 dell’impianto di Taranto, per la quale – spiegano fonti dell’esecutivo – saranno necessari circa 6 mesi.

News dal Network

Promo