Arresto a Marina di Ginosa per maltrattamenti e rapina

90 Visite

Marina di Ginosa è stata teatro di un’azione di intervento decisa da parte dei Carabinieri della locale Stazione, che hanno arrestato un cittadino romeno di 29 anni, residente nella stessa località, per presunti maltrattamenti in famiglia e rapina. L’arresto è avvenuto in flagranza di reato, a seguito della denuncia presentata dalla moglie separata dell’uomo, anch’essa di nazionalità romena e domiciliata in un comune del Materano.

La vittima ha riportato di essere stata aggredita fisicamente dall’ex coniuge, che le avrebbe inoltre sottratto con violenza alcuni beni personali, tra cui il telefono cellulare, alcuni anelli e la carta di identità. L’intervento rapido e mirato dei militari dell’Arma ha permesso di localizzare l’uomo presso la sua abitazione, dove, a seguito di una perquisizione domiciliare, sono stati ritrovati tutti gli oggetti precedentemente asportati alla donna.

Sulla base delle evidenze raccolte, che delineano un quadro di presunta responsabilità per i reati di maltrattamenti contro familiari e rapina, l’uomo è stato posto in stato di arresto. Concluse le procedure di rito e restituiti alla vittima gli oggetti sottratti, l’arrestato è stato trasferito agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio di convalida, con il principio della presunzione di innocenza a tutelarlo fino al verdetto definitivo.

News dal Network

Promo