Domani a palazzo Chigi il punto sull’ex Ilva

64 Visite

 L’appuntamento è per domani alle 19 a palazzo Chigi: al centro un confronto sulla complicata ripartenza dell’ex Ilva dopo la dichiarazione dello stato di insolvenza di Acciaierie d’Italia e delle sue controllate e l’avvio dell’amministrazione straordinaria.

Ci sarà un doppio tavolo tecnico convocato nella sala verde di palazzo Chigi: una delegazione del governo incontrerà alle 19 i sindacati e alle 20 le associazioni dell’indotto.

«Renderemo conto di quello che abbiamo fatto in queste settimane”, ha anticipato il ministro delle imprese e made in Italy Adolfo Urso, e «presenteremo le prospettive per il rilancio”.

Entro la seconda metà di aprile dovrebbe arrivare una anticipazione del prestito ponte di 320 milioni di euro che servirà a far fronte alla crisi di liquidità e alle esigenze più immediate.

Attraverso un piano industriale credibile bisognerà convincere l’Unione europea che non si configura come aiuto di Stato e che potrà essere restituito nei tempi previsti. Intanto, lo stabilimento continua a marciare a regime ridotto perché ci sono molti impianti fermi.