Conclusa la terza edizione di LetExpo: l’importanza della logistica sostenibile per l’ambiente

69 Visite

 “Il bilancio dell’edizione 2024 di LetExpo è estremamente positivo. Fin dalla prima giornata la partenza è stata importante e imponente, grazie alla partecipazione di oltre 25.000 persone. Agli oltre 400 espositori allestiti in questi giorni si aggiungono le numerose presenze istituzionali e la partecipazione di tanti giovani imprenditori. Questa edizione si è conclusa con oltre 100.000 presenze”. Così il presidente di ALIS, Guido Grimaldi, traccia un bilancio complessivo della terza edizione di LetExpo, che si è tenuta presso Veronafiere, dal 12 al 15 marzo.

I numeri di Alis per il 2023

Sei milioni di camion e 143 milioni di tonnellate di merci sono stati spostati dalle autostrade verso l’intermodalità attraverso porti ed interporti, con una riduzione di 5,4 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 e un risparmio economico per le famiglie e i cittadini italiani di oltre sette miliardi di euro per il 2023. Sono i numeri di Alis (Associazione logistica per l’intermodalità sostenibile) illustrati dal suo presidente, Guido Grimaldi, durante LetExpo 2024. Al centro dell’evento anche temi delicati e attuali come la crisi che sta colpendo il canale di Suez e il Mar Rosso, con un impatto importante sugli scambi commerciali tra Italia e Cina con 154 miliardi totali a rischio.

Il mondo del lavoro

Il mondo della logistica sostenibile, via mare ma non solo, è affascinante anche per i giovani, che possono nel suo ambito trovare lavori stimolanti e ben pagati (soprattutto, oggi si sta meno via da casa), così come per le aziende hi-tech. Lo certifica il presidente di Alis Guido Grimaldi: “In pochi sanno- avvisa Grimaldi- che un lavoratore marittimo, impegnato nel settore degli hotel ad esempio, guadagna due volte quello che guadagnerebbe un neolaureato che si avvicina alla carriera. Il nostro è un settore con grande dignità, interessante e affascinante, che ti permette di girare il mondo. Senza dimenticare la qualità a bordo delle nostre navi, dei nostri mezzi”. Tutto questo, rimarca Grimaldi, significa “vivibilità e risposta alle aspettative dei giovani.

News dal Network

Promo