Cittadella della Carità, Stellato chiede audizione: “A rischio diritto allo studio e centinaia di posti di lavoro”

53 Visite

«Audizione nelle Commissioni sanità e istruzione, sul caso della Cittadella della Carità di Taranto”.
È la richiesta avanzata da Massimiliano Stellato, consigliere regionale di Italia viva, dopo le recenti vicende che hanno investito la struttura, che rischio la sospensione delle attività.

“Accogliendo l’allarme dei lavoratori della Fondazione Cittadella della Carità – dichiara Stellato – ho avanzato richiesta di audizione per conoscere l’esatta dinamica della vicenda. La “Cittadella” è una importante e storica struttura sanitaria tarantina destinataria, in queste ore, di un provvedimento di sospensione immediata delle attività sanitarie della Casa di Cura e dei Poliambulatori con avvio delle procedure di revoca delle autorizzazioni all’esercizio. Non solo. La struttura è anche sede universitaria, frequentata da centinaia di studenti, ospita ben tre corsi di laurea nelle professioni sanitarie: in Infermieristica, Fisioterapia e Tecnico della Prevenzione dell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Per questo chiederò – conclude Stellato – immediate rassicurazioni al Direttore Generale della ASL di Taranto ed una audizione urgente degli assessori e dei dirigenti competenti, nonché delle altre parti interessate, in modalità congiunta, delle commissioni Sanità ed Istruzione.
Sui diritti al lavoro ed allo studio, ma prima ancora alla salute, nessuno deve girarsi dall’altra parte”.

News dal Network

Promo