Arresto per spaccio di droga a Castellaneta: in manette un 23enne

42 Visite

Un’azione incisiva da parte dei Carabinieri della Compagnia di Castellaneta ha portato all’arresto in flagranza di un giovane 23enne di Gravina in Puglia, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il fermo è avvenuto durante una consueta operazione di controllo, focalizzata in particolare sui luoghi di ritrovo giovanile e nelle vicinanze dei principali locali notturni della provincia di Taranto.

Il giovane è stato colto in flagrante mentre cedeva una dose di MDMA, comunemente conosciuta come “ecstasy”, all’interno di una nota discoteca del litorale tarantino. La sostanza, dal noto potenziale nocivo anche a seguito di un consumo occasionale, ha portato a un immediato intervento dei militari.

La perquisizione personale che è seguita ha permesso di rinvenire altre 30 dosi di MDMA e una somma di circa 300 euro in contanti, ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio. Il materiale rinvenuto è stato sequestrato e il giovane è stato arrestato.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 23enne è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del processo di convalida dell’arresto, ribadendo la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva.

Nell’ambito dello stesso servizio, un altro giovane è stato segnalato alla Prefettura di Taranto come assuntore di stupefacenti, trovato in possesso di dosi di MDMA e hashish. Questa operazione sottolinea l’impegno costante delle forze dell’ordine nel contrasto al fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti, con particolare attenzione alle aree di maggiore aggregazione giovanile

(fonte Trmtv)

News dal Network

Promo