Calcio Taranto, rialzare la testa: contro il Sorrento i rossoblù devono ritrovare entusiasmo e scacciare le nuvole

162 Visite

Tra penalizzazione e la sconfitta contro la Juve Stabia, il Taranto subisce un doppio colpo molto duro da assorbire. I rossoblù escono sconfitti dallo scontro con le Vespe per 2-1, pur comunque dimostrandosi una squadra in buona salute. Il quinto posto consola poco il team pugliese, che ora è chiamato ad una reazione necessaria tra le mura amiche. Allo stadio Iacovone (calcio d’inizio alle 18.30 di domenica 17 marzo) arriva il Sorrento non proprio in un periodo positivo: quattro partite senza successo, l’ultima partita ha portato al pareggio contro il Foggia.

Nonostante i risultati delle ultime giornate siano poco entusiasmanti, i rossoneri si tengono ben saldi al decimo posto, che vale l’ultimo posto per poter accedere ai play-off. La sfida appare interessante sotto certi aspetti, ma sarà da capire che genere di reazione avrà il Taranto dopo un breve periodo ricco di brutte notizie.

Foto: Taranto Football Club 1927

News dal Network

Promo