Taranto, spaccio in discoteca: quattro arresti

77 Visite

Nel corso di un’importante operazione antidroga, la Polizia ha sgominato un’attività di spaccio di stupefacenti all’interno di una discoteca tarantina. L’intervento ha portato al sequestro di un notevole quantitativo di droghe, tra cui sostanze psicotrope, e all’arresto in flagranza di reato di tre giovani ritenuti responsabili della detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, oltre al gestore del locale.

Dopo settimane di osservazione, i poliziotti hanno raccolto indizi che indicavano la presenza di un’attività di spaccio nella discoteca. I Falchi hanno sorpreso tre giovani cedere sostanze illecite ai coetanei, risultando in arresti e sequestri significativi.

Una coppia barese è stata trovata in possesso di diverse sostanze stupefacenti, tra cui “Popper” e MDMA. Un terzo ragazzo, anch’esso originario del barese, è stato scoperto con una quantità considerevole di ketamina, ecstasy e cocaina. Nel corso dell’operazione, è stata recuperata anche una pistola semi-automatica clandestina nell’ufficio del gestore.

I controlli successivi hanno rivelato numerose violazioni amministrative e strutturali, tra cui l’ostruzione delle vie d’uscita e la mancata installazione dei maniglioni antipanico. Il gestore e il rappresentante legale del locale sono stati denunciati in stato di libertà.

Come conseguenza, è stato disposto il sequestro preventivo d’urgenza del locale, con un’area complessiva di circa 900 mq. Trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria competente, i quattro ragazzi sono stati arrestati, mettendo fine a un’operazione di successo contro il traffico di droga nella zona. (antennasud)

News dal Network

Promo