Taranto: droga nascosta in barattoli marmellata e barrette cioccolato, arrestato 27enne

81 Visite

Era convinto di aver trovato un nascondiglio perfetto per la propria droga ‘brandizzata’ ma la cassetta telefonica condominiale adibita a deposito è stata individuata dai carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Taranto. E così nei giorni scorsi sono scattate le manette per un ventisettenne incensurato del capoluogo jonico per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’operazione è l’epilogo di appostamenti e di attività di osservazione nei pressi del condominio di residenza del giovane. I militari in precedenza si erano accorti dei frequenti movimenti dell’uomo e, con un binocolo di precisione, lo avevano visto armeggiare nel vano scale del palazzo. Al momento opportuno sono intervenuti e, dopo una perquisizione, hanno recuperato quasi 700 grammi di hashish, suddivisa in dosi, custodite in diversi barattoli di marmellata e in ‘panetti’, alcuni con delle etichette colorate di una nota marca francese di abbigliamento di lusso e alcuni confezionati come se fossero barrette di cioccolato. Nella cassetta sono stati trovati anche due bilancini e materiale per il confezionamento, oltre ad alcuni nastri di targhe adesive pronte per ‘abbellire’ la droga.

La sostanza stupefacente, che avrebbe alimentato il locale mercato illecito, come al solito, è stata consegnata al personale specializzato del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Taranto, per i successivi accertamenti. Il ventisettenne è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione.

News dal Network

Promo