Fondi per coesione, riunione con parti sociali e datoriali per programmazione Fsc-Poc

55 Visite

Si è tenuto ieri in Presidenza di Regione Puglia un incontro con le parti sociali e datoriali sulla programmazione dell’Fsc – Fondo di sviluppo e coesione e del Poc – Programma operativo complementare, nell’ambito del ciclo di programmazione 2021-2027, per circa sei miliardi di euro. Alla presenza del capo di Gabinetto, Giuseppe Catalano e del direttore della Programmazione unitaria, Pasquale Orlando, dei direttori di dipartimento e dei dirigenti e funzionari interessati, sono state presentate e condivise le linee di intervento della programmazione 2021 – 27, nonché il percorso che porterà alla sottoscrizione con il Governo nazionale dell’Accordo di Coesione.

Gli ambiti principali di intervento sono rappresentati da ambiente, opere pubbliche, trasporti e mobilità, sviluppo economico, promozione della salute, turismo e cultura, politiche del lavoro, istruzione e formazione e welfare. Quello di oggi è stato un primo incontro, cui seguirà un approfondimento nei prossimi giorni per acquisire le valutazioni e, auspicabilmente, la condivisione delle parti sociali sulla sottoscrizione dell’Accordo di Coesione. E’ previsto anche un approfondimento con i rappresentanti delle Autonomie locali di Anci e Upi.

Alla fine del confronto, che si svolgerà in parallelo con quello con il dipartimento della coesione del Governo nazionale, la Giunta regionale formulerà la propria proposta definitiva. Ogni dato e informazione al momento disponibile, costituisce comunque un preliminare stato di riflessione, che sarà definito solo all’esito del percorso partecipativo.

News dal Network

Promo