Ex Ilva: Confindustria Taranto, ‘apprezzamento per nomina Quaranta’

70 Visite

«Una figura, quella dell’ing. Quaranta in cui Confindustria Taranto ripone da sempre grande fiducia, in quanto professionista stimato e profondo conoscitore della fabbrica e delle sue complessità, che siamo sicuri potrà lavorare al meglio in questa fase ancora una volta molto critica per l’acciaieria, le aziende, i dipendenti diretti e indiretti e per tutta la comunità jonica». Così Confindustria e Ance Taranto, in una nota, dopo la nomina di Giancarlo Quaranta commissario straordinario di Acciaierie d’Italia.

Il presidente di Confindustria Taranto Salvatore Toma, il presidente della sezione navalmeccanica e metalmeccanica Pasquale Di Napoli e il presidente Ance Taranto Fabio De Bartolomeo hanno espresso «apprezzamento nei confronti del ministro Adolfo Urso e del Governo per il forte impegno fin qui profuso nella difficile vicenda dell’ex Ilva e per la nomina, ufficializzata dal Mimit, dell’ing. Giancarlo Quaranta quale commissario straordinario».

Nel contempo «è forte l’auspicio, da parte di Confindustria Taranto, che il Governo possa al più presto adottare strumenti straordinari – hanno aggiunto – per sostenere tutte le aziende dell’indotto, favorendo loro misure idonee per il ristoro delle fatture e per poterle così traghettare fuori da una crisi irreversibile che comporterebbe il crollo di un pezzo importante del sistema siderurgico italiano».

News dal Network

Promo