Morbillo: Lopalco, “per chi è vaccinato nessun timore da nuova variante”

113 Visite

‘Resta comunque malattia importante, vaccinarsi’

“Il virus del morbillo è piuttosto stabile. Le varianti antigeniche non comportano problemi per la nostra risposta immune: chi è vaccinato o ha avuto il morbillo in passato non ha nulla da temere con le nuove varianti”. Commenta così all’Adnkronos Salute Pier Luigi Lopalco, docente di Igiene all’Università del Salento, la scoperta dei casi di morbillo nel Nord Italia con una mutazione che può eludere i test diagnostici.

“Il vaccino in uso – sottolinea Lopalco – continua ad essere efficace. Qualche problema potrebbero averlo alcuni test diagnostici che potrebbero non identificare correttamente il virus. Variante o non variante il morbillo comunque resta una malattia temibile. Chi non è vaccinato corra a farlo”.

News dal Network

Promo