Carceri: Radicali Italiani visitano Regina Coeli, “sovraffollamento preoccupante”

65 Visite

I Radicali Italiani hanno visitato questa mattina il carcere di Regina Coeli. «Emerge un preoccupante problema di sovraffollamento. A fronte di una capienza regolamentare di circa 600 persone, i detenuti superano i 1000. Celle piccole occupate da troppi detenuti e un reparto psichiatrico assolutamente da potenziare. Mancano inoltre personale di polizia penitenziaria ed educatori”, evidenziano i Radicali Italiani.

“Spesso si dimentica che il fine della detenzione è quello rieducativo. Le carceri italiane subiscono da anni l’oblio dei tanti governi che si sono succeduti: sovraffollamento, condizioni igienico-sanitarie inumane, istituti fatiscenti. Questo è ciò che stiamo consegnando ai detenuti da troppi anni, ed è ora di agire”, sottolinea Filippo Blengino, Tesoriere Radicali Italiani. “Abbiamo deciso di rilanciare la nostra campagna ”Devi Vedere”. Pensiamo sia fondamentale portare la cittadinanza dentro gli istituti di reclusione italiani, per permettere di conoscere in prima persona la realtà del carcere, andando oltre pregiudizi e disinformazione», conclude. (foto La Repubblica)

News dal Network

Promo