Patrizia Brucale, la tarantina che ha incantato Sanremo

80 Visite

Presso la Somnia Aura Spa, la luxury spa del Grand Hotel des Anglais della città dei fiori, per una settimana il meglio del benessere nazionale e non, si è messo alla prova con gli ospiti illustri della kermesse canora tra cantanti, artisti, personaggi dello spettacolo e addetti ai lavori.

Un cast di operatori di grande esperienza selezionati magistralmente dal Prof. Stefano Serra, si è preso cura del vari ospiti nella settimana più stressante ed adrenalinica dell’anno.

Tra questi spicca il nome di Patrizia Brucale, operatrice olistica proveniente da Taranto.
La sua figura poliedrica è stato il valore aggiunto all’interno dello staff Dream Massage.

Membro dell’associazione italiana insegnanti Aidas/Federitalia Usacli, Vice Presidente regionale insegnanti della regione Puglia Settore Danza e Dirigente settore danza e psicofisico del benessere “Asd Hdemia” Taranto con alle spalle 8 anni di esperienza in Settore Psicofisico del Benessere nella gestione di team.

Nei giorni sanremesi Patrizia Brucale ha trattato alcuni degli artisti presenti a Sanremo, riscuotendo notevoli apprezzamenti per la sua capacità professionale, tra queste la bellissima attrice hot Malena, la cantante Gioia B, la soubrette Iuliana Ierugan e l’attrice e influencer Nina Rima.

Donne bellissime e di successo che tra le sapienti mani dell’operatrice di benessere Brucale hanno ritrovato il giusto relax in un contesto di forte stress come quello sanremese.

Di questa esperienza con il Master Massaggiato dello spettacolo e dei grandi eventi edizione Sanremo 2024 Patrizia racconta: «ho vissuto un’esperienza che fatico a raccontare. Seguo Sanremo da sempre e mai avrei pensato di poter vivere questa magia direttamente lì, tra i Vip del Festival. Lavorare a stretto contatto con professionisti come quelli del Dream Team mi ha arricchita enormemente. Ognuno di loro mi ha donato moltissimo. Anche gli ospiti che ho avuto il piacere di trattare mi hanno regalato grandi emozioni, la dolcezza di Malena non potrò mai dimenticarla. Lei sex symbol indiscusso, desiderata da milioni di persone è una ragazza semplice, gentile e dai modi dolcissimi. Nina Rima è un vulcano, la sua grinta mi ha travolto.
Non dimenticherò mai questo sogno che si è realizzato grazie al Prof. Serra, ho cercato di sfruttare al meglio questa possibilità, perché Sanremo non è il mio punto d’arrivo, ma un nuovo punto di partenza per il mio futuro.
Ora sono tornata a casa nella mia Taranto e sono pronta a condividere con la mia città le nuove competenze acquisite, pronta per nuove entusiasmanti avventure.»

News dal Network

Promo