Notificato a Misseri un avviso orale, monito a comportarsi bene

112 Visite

La polizia ha notificato a Michele Misseri un avviso orale emesso dal questore di Taranto: si tratta di un monito a tenere un comportamento conforme alla legge, rivolto al 69enne che domenica scorsa ha lasciato il carcere di Lecce dopo aver scontato 7 anni di reclusione per la soppressione del corpo della nipote 15enne Sarah Scazzi.

Misseri è uscito con circa un anno di anticipo per buona condotta e effetto della norma ‘svuotacarceri’.

Stando a quanto si apprende, il provvedimento gli è stato notificato dalla polizia di Manduria nella sua abitazione in via Deledda ad Avetrana, dove oggi è Misseri è tornato per la prima volta dopo la sua scarcerazione.

Negli ultimi due giorni il 69enne ha continuato a dire, in alcune interviste, di essere stato lui ad aver ucciso Sarah, e che sua moglie Cosima e sua figlia Sabrina, condannate all’ergastolo per l’omicidio della 15enne, sono in realtà innocenti. (Fonte: Ansa)

News dal Network

Promo