Taranto, picchia e sequestra la fidanzata: arrestato 26enne

91 Visite

La Polizia ha arrestato un uomo di 26 anni, che dovrà rispondere di minaccia, sequestro di persona e lesioni personali nei confronti della sua fidanzata. L’intervento dei poliziotti della Squadra Volante, in collaborazione con la Squadra Mobile, è scattato in risposta a una segnalazione di aggressione avvenuta in un’abitazione di Via Gorizia.

Sul luogo, gli agenti hanno preso contatto con la sorella della vittima, la quale ha fornito dettagli su un episodio di violenza domestica subito dalla sua parente. Rientrata a casa nel mezzo della mattinata con segni evidenti di contusioni al mento e al collo, ha riferito di essere stata aggredita dal fidanzato durante una lite nella notte precedente, all’interno dell’abitazione dell’uomo.

Dopo averla colpita al volto, il 26enne avrebbe impedito alla giovane di lasciare la casa e di chiamare aiuto utilizzando il cellulare. Fortunatamente, la donna è riuscita a fuggire mentre il fidanzato dormiva e a fare ritorno a casa. Una pattuglia della Squadra Volante ha successivamente raggiunto la vittima al Pronto Soccorso del SS. Annunziata, dove si era recata per ricevere cure mediche.

Contemporaneamente, un’altra pattuglia ha localizzato e arrestato il fidanzato nella sua abitazione. Successivamente è stato condotto nel carcere di Taranto.

News dal Network

Promo