Preside aggredito, Perrini: “A che punto è la legge regionale sullo psicologo a scuola?”

54 Visite

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini, ha chiesto l’audizione dell’assessore Sebastiano Leo.

“Ho già avuto modo di sentirlo e fargli arrivare tutta la mia vicinanza per quanto è accaduto, ma avverto la necessità di portare la solidarietà pubblica di Fratelli d’Italia al dirigente scolastico Marco Cesario e la collega vicaria Carmela Rizzo dell’Istituto comprensivo Europa-Dante Alighieri di Taranto, che ieri sono stati aggrediti verbalmente e fisicamente dai genitori di una bambina che frequenta la scuola.

Episodi del genere sono sempre più frequenti, le cronache sono piene di genitori che sono pronti a picchiare e offendere gli insegnanti pur di difendere a spada tratta i propri figli, non capendo che fanno un danno proprio a questi ultimi che nella vita avranno sempre la convinzione di poter comportarsi come meglio credono, tanto i genitori stanno dalla loro parte e non della Scuola.

L’episodio di violenza va, quindi, condannato senza se e senza ma, qualunque sia la motivazione alla base, ma alla Politica impone una riflessione: nel mondo della scuola è necessario oggi più che mai che ci siano figure di professionisti in grado di essere mediatori di situazioni che non compete né al preside, né agli insegnanti risolvere. Come Consiglio regionale già nella passata legislatura, ottobre 2019, abbiamo approvato una legge in tal senso, per questo ho chiesto l’audizione dell’assessore Leo in Commissione cultura per capire a che punto è l’attuazione”.

News dal Network

Promo