Ex Ilva: Rsu sindacati Taranto, “lavoratori tubificio 2 in cigs senza motivazione”

71 Visite

Ieri mattina i lavoratori del reparto tubificio 2 dello stabilimento siderurgico ex Ilva di Taranto “hanno appreso la notizia, attraverso il portale aziendale, di essere stati collocati in cassa integrazione (guadagni straordinaria ndr) senza alcuna motivazione”. Lo riferiscono le rappresentanze sindacali unitarie di Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil, i sindacati dei metalmeccanici del capoluogo jonico.

“Invitiamo l’azienda a provvedere, immediatamente, a completare la struttura del reparto così come avviene in tutto lo stabilimento e a ripristinare il programma cosi come era previsto fino a ieri, senza scaricare come sempre, sui lavoratori la cattiva gestione del reparto”, aggiungono le Rsu. “Qualora non dovesse essere ripristinata la condizione iniziale ci rivolgeremo agli organi competenti per segnalare l’utilizzo improprio dell’ammortizzatore sociale”. (foto GdM)

News dal Network

Promo