30 kg di novellame di sarde ed alici stipati in un furgone mal conservati, denunciato tarantino

94 Visite

La Polizia di Stato insiste nei controlli finalizzati a porre un freno al dilagante problema della vendita di prodotti alimentari potenzialmente dannosi per la salute dei consumatori. I poliziotti del Commissariato Borgo di Taranto, unitamente a personale dell’ASL di Taranto, durante un pattugliamento in Via del Ponte a Taranto, hanno sottoposto a controllo un furgone di colore bianco che si aggirava da tempo in zona. Da accertamenti esperiti presso la Banca Dati è emerso che sia il conducente che il passeggero erano gravati da diversi precedenti penali, mentre all’interno dello stesso erano stipati circa 30 kg di novellame di sarde ed alici, meglio noto come “Faloppa”, la cui pesca e vendita sono vietate dalla legge, in pessime condizioni igienico sanitarie e senza che il mezzo fosse idoneo al trasporto di prodotti alimentari.

Il Medico veterinario dell’Asl ne ha disposto l’immediata distruzione mediante affondamento in mare. Il titolare è stato deferito all’Autorità Giudiziaria perché ritenuto presunto responsabile del reato di commercio di sostanze alimentari nocive ed in cattivo stato di conservazione. (Fonte: Pugliareporter)

News dal Network

Promo