Terremoto giudiziario a Statte (Ta): 29 arresti, in manette il sindaco Francesco Andrioli (Pd) e due assessori

125 Visite

Sessanta persone indagate, ventinove quelle arrestate dalla Guardia di Finanza di Taranto. Un terremoto giudiziario al Comune di Statte, oltre al sindaco Francesco Andrioli (Pd), ordinanza di custodia cautelare anche per due assessori  Ivan Orlando e Marianna Simeone, accusati di scambio elettorale politico mafioso aggravato. Coinvolto nell’inchiesta anche un dirigente di Kyma Ambiente Taranto.

La guardia di finanza di Taranto ha eseguito 29 ordinanze di custodia cautelare, 26 in carcere e tre ai domiciliari, disposte dal gip del tribunale di Lecce Angelo Zizzari su richiesta del pm Milto Stefano De Nozza della Dda. L’inchiesta coinvolge complessivamente 60 persone.


News dal Network

Promo