Sottraeva denaro dal conto bancario ad un’anziana: in manette 36enne tarantino

122 Visite

 Il personale della Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un tarantino di 36 anni perché considerato presunto responsabile del reato di truffa. Le indagini dei poliziotti del Commissariato Borgo di Taranto sono partite subito dopo la denuncia presentata da un’anziana donna che aveva riscontrato un ammanco di 2mila euro dal suo conto corrente bancario.

Dalle informazioni ricevute dalla vittima, gli agenti hanno raccolto indizi utili a ritenere che il commerciante, utilizzando il telefono della donna per darle assistenza nel pagamento della spesa con il bancomat, sarebbe entrato nell’applicazione dedicata della banca ed avrebbe effettuato un bonifico a favore di altro conto corrente. Le successive verifiche bancarie hanno consentito di risalire all’intestatario del conto corrente beneficiario e si tratterebbe della compagna del denunciato.

News dal Network

Promo