Balneari, Lacatena deposita mozione in Consiglio regionale: “Sostenere imprese, urge un quadro normativo chiaro e stabile”

70 Visite

Nota del consigliere regionale delegato all’Urbanistica, Stefano Lacatena (Con)

«Una situazione delicatissima che rischia di affossare migliaia di piccole imprese, spesso a gestione familiare, che portano avanti l’offerta turistica legata al mare ed erogano servizi anche di altissima qualità: ho depositato una mozione in Consiglio regionale a sostegno delle attività balneari della Puglia. Come è noto, la direttiva Bolkestein, malamente applicata, ha colpito e danneggiato in maniera incontrovertibile le attività economiche insistenti sul demanio marittimo ed oggi c’è una forte richiesta di chiarezza e stabilità del quadro normativo. Le imprese, piccole e talvolta anche piccolissime, hanno bisogno di certezze per programmare le attività e gli investimenti: i gestori pugliesi, infatti, stanno compiendo grandi sforzi per essere competitivi a livello internazionale sul fronte della qualità e quantità dei servizi.

Con la mozione si impegna il presidente della Giunta regionale a supportare le attività operanti sul demanio marittimo in regime di concessione demaniale con finalità turistico-ricreativa, esprimendo con decisione la posizione della Regione Puglia nella Conferenza Stato-Regioni. Alcuni impegni che si affidano al governo regionale sono estremamente tecnici e puntuali e cristallizzati nella mozione il cui contenuto è stato già approvato da altre Regioni costiere. Mi auguro che il provvedimento trovi il sostegno di tutto il Consiglio regionale per dare un segnale di concreta attenzione ad un segmento fondamentale per il turismo nel nostro territorio».

News dal Network

Promo