Investe un pedone e non si ferma a soccorrerlo: denunciato dalla Polizia di Manduria

81 Visite

La Polizia di Stato ha denunciato in stato libertà un giovane di 25 anni residente nella provincia jonica ritenuto presunto responsabile dei reati di lesioni personali ed omissione di soccorso.

I poliziotti del Commissariato di Manduria, alcuni giorni fa, sono intervenuti nel centro cittadino del Comune messapico perché un uomo era stato appena investito da un’auto.

La vittima – un anziano signore di 78 anni – che aveva riportato nel violento urto fratture sia agli arti superiori che a quelli inferiori, ha raccontato agli agenti intervenuti che, mentre si accingeva a risalire a bordo della sua auto, sarebbe stato investito da un’Audi di colore scuro con a bordo un giovane che prima avrebbe rallentato la marcia per poi – dopo pochissimi istanti – ripartire a gran velocità incurante del danno provocato.

Dopo aver raccolto ogni elemento utile all’individuazione dell’investitore e grazie anche alla certosina analisi delle immagini dei sistemi di video sorveglianza presenti anche nelle zone limitrofe al luogo dell’incidente, i poliziotti hanno riconosciuto l’auto e, attraverso il percorso compiuto, sono risaliti alla presunta identità del proprietario.

Il giovane residente in un paese limitrofo che, a suo carico, aveva già alcuni precedenti per guida in stato di ebbrezza alcolica, è stato raggiunto presso il proprio domicilio.

Messo davanti ad inconfutabili indizi di colpevolezza non ha potuto far altro che ammettere le sue responsabilità in merito all’episodio. La sua patente è stata ritirata per il successivo invio all’Autorità competente ai fini dell’irrogazione della sospensione dai 18 ai 60 mesi.

News dal Network

Promo