Ex Ilva, Perrini: “Il disastro di oggi è frutto di 10 anni di gestione del Pd”

69 Visite

Dichiarazione del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini e del deputato Dario Iaia

«Non troviamo singolare che la mamma, la tarantina, l’avvocato Francesca Viggiano si lasci andare a dichiarazioni che riguardano la situazione ex Ilva come una qualsiasi populista di sinistra (che parla sotto dettatura dei soliti noti), e sia interessata più ad attaccare il Governo Meloni e il ministro Fitto che al bene della città di Taranto e dei suoi abitanti, compresi i tanti lavoratori del siderurgico diretti e indiretti…

Quello che troviamo assurdo è che a lanciare certe accuse sia la militante e vice presidente del Pd pugliese! Il partito che in questi anni ha la colpa del disastro che è stato ereditato dal Governo Meloni: sono loro, compresi i loro parlamentari e gli alleati di coalizione, che hanno gestito tutta la vicenda dal 2013… era il presidente Michele Emiliano a sedersi, insieme al sindaco Rinaldo Melucci, all’AD di Arcelor Mittal, Lucia Morselli, e affermare soddisfatto: qui mi sento a casa! Sono loro che, anno dopo anno, hanno preso decisioni una più disastrosa dell’altra, regalando l’acciaieria a Mittal e consentendo a questa di poter fare tutto quello che ha fatto in questi anni.

Insomma, è il centrosinistra con i grillini che ha creato questo disastro e ora la colpa sarebbe di Fitto che, ereditato tutto questo, sta cercando di venire a capo dei ‘bordelli’ che ci sono oggi. A cominciare dalla scelta di Mittal che è stata fatta proprio dal centrosinistra e non certo dal Governo Meloni.

Che dire… ma ci vuole un bel coraggio pure a parlare!»

News dal Network

Promo