Taranto, 12 ambulanze in coda al pronto soccorso. Perrini: “Notte da incubo”

132 Visite

È il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Renato Perrini a denunciare quanto accaduto la scorsa notte all’ospedale SS. Annunziata di Taranto. Poco prima della mezzanotte di sabato, si sarebbe creata una lunga coda di ambulanze, dodici in tutto, al Pronto soccorso del nosocomio tarantino. Perrini chiede alla Asl ionica di portare all’attenzione dell’assessorato e del dipartimento regionale questa incresciosa circostanza.

«Fine anno da dimenticare – afferma Renato Perrini – quello vissuto ieri sera, 30 dicembre, da pazienti e familiari al Pronto Soccorso del Santissima Annunziata di Taranto: alle 22.35 c’erano 12 ambulanze in coda e ferme, quattro con codice rosso con i pazienti a bordo perché non c’erano barelle disponibili!

«Una situazione – prosegue il consigliere regionale – da terzo mondo, una sanità che i tarantini non meritano, ma neppure gli operatori sanitari che lavorano con dedizione e sacrifici. Medici, infermieri e oss sui quali pesa quotidianamente la mancata attenzione della Regione Puglia.

«Nei prossimi giorni – aggiunge l’esponente politico di Fratelli d’Italia – incontrerò il direttore generale della Asl di Taranto, Colacicco, per farmi portavoce sia degli ammalati sia dei lavoratori della sanità perché anche la ASL faccia pressione sull’Assessorato e il Dipartimento. I tarantini – conclude Renato Perrini – non possono vivere di promesse, in attesa del mega e nuovo ospedale… mentre nel frattempo è a rischio la vita.»

News dal Network

Promo